multiresidenza a san piero in bagno (fc)

L’intervento è relativo alla realizzazione di un Piano Particolareggiato di iniziativa privata in un’area all’interno dell’abitato di S. Piero in Bagno. Le principali complessità che si presentano alla progettazione sono certamente l’orografia alquanto articolata e la bassa redditività dell’intervento, il quale comunque richiede costi di costruzione di una certa rilevanza e un’attenzione compositiva particolare proprio a causa delle peculiarità orografiche dell’area. Nella prima fase sono realizzati gli edifici posti sul lato a valle del lotto direttamente prospicienti la strada pubblica. Tre fabbricati aventi i primi due livelli in comune destinati ad attività commerciali, direzionali e autorimessa, quelli superiori a residenza, accessibili da una strada di nuova realizzazione prevista nel Piano Particolareggiato. I tre blocchi sono inoltre separati da passaggi comuni di attraversamento trasversale costituiti da scale che superano il dislivello del terreno. L’intero complesso si sviluppa in un gioco di scale di collegamento e ballatoi pubblico-privati non solo funzionali all’uso di residenti e visitatori e di significativa valenza urbanistica per l’area stessa, ma anche compositivamente rilevanti per il tipo di articolazione che conferiscono ai fabbricati interrompendone l’orizzontalità. L’intonaco civile tinteggiato bianco etrusco caratterizza la maggior parte dei rivestimenti parietali dell’intero complesso valorizzato, nei prospetti minori, dall’impiego di paramenti murari in pietra arenaria tipica del luogo e dal legno che distingue i parapetti dei balconi agli ultimi due livelli, infissi, scuroni e parte sottostante delle finestre delle residenze, nonché l’intradosso di tutti gli sbalzi. Nonostante i vincoli insiti nel progetto, l’intervento realizzato, di particolare impegno, sia strutturale sia formale, evidenzia come dalla ricerca costante della qualità e di soluzioni tecniche complesse, anche in condizioni non propriamente favorevoli, si raggiungano risultati che non solo ottimizzano l’integrazione con il luogo, ma propongono un’architettura che, se finora non è riuscita a modificare la vita degli individui, di sicuro può almeno contribuire a migliorarla.

committente
ambrogetti imm.re
progettisti
fiorenzo valbonesi
collaboratori
gian paolo amadori, simone silvani
prestazioni

progettazione architettonica e direzione lavori (progetto realizzato in 2 stralci)

anno progettazione
2005
anno ultimazione
2011
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10
  • 11
  • 12
  • 13
  • 14
Realizzazione e gestione tecnica del sito a cura di
iprov.com Iprov.com
Grafica, design e comunicazione
cosmobile.net Cosmobile.net
Sviluppo e gestione dati